Friday, December 22, 2006

Lies, ohne die Augen zu schonen















(clic sulla foto per spiare pure la mia libreria)
Qua ci starebbe bene quella filippica che scrissi sull'odiare le sedie e le posizioni normali.
Mi piace leggere incastrata lì, anche se poi dopo un paio d'ore ho seri problemi di mobilità.
Ma mi sento un po' nascosta e mi piace.
Sto rileggendo i Buddenbrook, e fa una strana sensazione rileggerlo dopo circa 10 anni.
Non ho altro di interessante da dire.
Ah, ho comprato la macchina fotografica.

3 Comments:

At 2:40 PM, Anonymous Anonymous said...

piccola!! che bello rivederti ^__^
ehi! e' sparito gomitolinus!
E sei davvero identica a quella copertina dei chemical brothers che ti fa da avatar :)
:*

 
At 2:49 PM, Anonymous kyp said...

finalmente una finestrella visiva sul mondo di Giulia. Ti piace avere un tana, pare.

 
At 3:23 PM, Blogger siuf said...

gomitolinus sta appena un piano sopra, sigh :)
kyp, sì, sono un animaletto da tana :P

 

Post a Comment

<< Home