Monday, May 05, 2008

Und ich male uns beide, als Umriss aus Kreide auf den Asphalt

[...] D.B. mi ha domandato che cosa ne pensavo io di tutta questa storia che ho appena finito di raccontarvi. Non ho saputo che accidente dirgli. Se proprio volete saperlo, non so che cosa ne penso. Mi dispiace di averla raccontata a tanta gente. Io, suppergiù, so soltanto che sento un po' la mancanza di tutti quelli di cui ho parlato. Perfino del vecchio Stradlater e del vecchio Ackley, per esempio. Credo di sentire la mancanza perfino di quel maledetto Maurice. E' buffo. Non raccontate mai niente a nessuno. Se lo fate, finisce che sentite la mancanza di tutti.

(Il giovane Holden, J.D. Salinger)

3 Comments:

At 5:41 PM, Anonymous antoarch said...

davvero bello questo quote.

 
At 10:22 PM, Blogger siuf said...

Vero?
L'ho sempre trovato un finale meravigliosamente malinconico.

 
At 11:48 AM, Anonymous antoarch said...

e la cosa più bella è che è malinconico senza essere pietoso, o dolciastro, o piagnucoloso.

è malinconico in modo semplice, sobrio, quasi ruvido. vero, insomma. come tutto il giovane holden.

 

Post a Comment

<< Home